Polpette di polpo

Polpette di polpo

Un gabbiano su di una terrazza con vista mare ha sempre una storia buffa da raccontare, ma, badate bene, non inizia a narrarla se prima non ha mangiato le gustose polpettine fritte di polpo fresco del volpino Occhi Ovunque. Non banali polpettine, ma bocconi di mare che possono trasformare ogni principessa in una bellissima sirena.

polpette_polpo_occhiovunque_terza_luna

Proprio così, in un mattino soleggiato la Principessa Groviglio Rosso, capricciosa e curiosa, voleva esplorare i fondali del mare come una sirena e cantare tra coralli e alghe lasciandosi coccolare dalle onde. Era uno di quei sogni che aveva fin da piccola, quando per vincere la paura di non galleggiare, invece di nuotare in superficie preferiva farlo sott’acqua. Apriva gli occhi e cercava di inseguire i mille pesciolini color argento che navigavano tranquilli. Quel mattino, però, voleva ripetere quel gioco da sirena. Come fare? Pianse tanto finché Occhi Ovunque non trovò la soluzione: portare la principessa sullo scoglio di polpetta di polpo. Lì, tanto tempo fa la Terza Luna aveva formulato un incantesimo cospargendo lo scoglio di polvere di fava di tonka, così chiunque si fermasse su di esso ed esprimesse un desiderio, il potere della luna l’avrebbe reso realtà. Così il volpino raggiunse il luogo con la Principessa, chiusero gli occhi per esprimere il desiderio e riaperti Occhi Ovunque si ritrovò Groviglio Rosso con una lucente coda da sirena e dei lunghissimi capelli color corallo.

polpette_polpo_occhiovunque

Se volete provare anche voi ecco qui la ricetta per realizzare i vostri scogli di polpo fatati.

Polpette di polpo
Author: Valentina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 5
La ricetta è per c.a. 20 polpette. Quando friggete ricordate di usare una padella più stretta e di riempirla in modo da immergere la polpetta e ottenere una frittura perfetta (in tal modo
Ingredients
  • 1 kg di polpo fresco liberato delle viscere
  • 3 foglie di menta pulegio (c.d. mentuccia)
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 6 fettine di pane raffermo
  • 3 cucchiai di salsa pronta di datterini <a href=”http://www.mutti-parma.com/it/prodotti/sughi-e-salse/salsa-datterini” target=”_blanck” data-mce-href=”http://www.mutti-parma.com/it/prodotti/sughi-e-salse/salsa-datterini”> Mutti</a>
  • 1 e 1/2 tazza di infuso di milky chai
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di fava tonka grattugiata
  • 2 cucchiai di scorza di limone grattugiato
  • pane grattato q.b.
  • olio di semi q.b.
  • acqua q.b.
Instructions
  1. In una pentola grande versa dell’acqua, 1 tazza di infuso di milky chai, poniamola sul fuoco e portiamo ad ebollizione.
  2. Immergiamo il polpo nell’acqua e saliamo.
  3. Lasciamo cuocere senza coperchio per 20 minuti ricordandoci di eliminare la schiuma che si creerà in superficie.
  4. Una volta cotto lasciamolo riposare per altri 20 minuti.
  5. In una ciotola versare l’altra mezza tazza di infuso e inzuppare il pane finché non diventi morbido.
  6. Quindi scoliamo il polpo, tagliamolo a pezzi e poi versiamolo in un mixer assieme alla salsa, al pane, al pan grattato e agli aromi (menta, prezzemolo, fava tonka e scorza di limone grattugiati).
  7. Con il composto formiamo delle polpette di c.a. 3 cm di diametro, passiamole nel pangrattato e friggiamole finché non diventino dorate.
  8. Poniamole su di uno strato di cartapaglia per rimuovere l’eccesso d’olio.
  9. Servirle su di uno spiedino, alternandole con delle fettine di limone.

polpette_polpo_occhi_ovunque

Come andò a finire? Groviglio Rosso non rimase sirena per molto, quando voleva navigare i mari con la sua coda verde speranza, si sedeva sullo scoglio e puff…il volpino Occhi Ovunque, invece, decise di regalare sogni e desideri a tutti così iniziò a preparare polpette golose in un chiosco al centro di un paesello a picco sul mare. E’ lì che il gabbiano un giorno le assaggiò e se ne innamorò.

sorrento_occhi_ovunque_occhiovunque

CURIOSITA’: Lo sapevi che le polpette prendono il nome dal Polpo? Le prime, infatti, venivano realizzate proprio con il mollusco tentacolato. 

VALENTINA SCANNAPIECO
va.scaneco@gmail.com

Illustratrice, consulente di marketing, scrittrice di racconti per bambini e appassionata di viaggi e cucina (fatata).