Cantucci classici alle mandorle | Ricetta con favola

cantucci alle mandorle

Cantucci classici alle mandorle | Ricetta con favola

Cantucci (o Cantuccini) sono dolci tipici della cucina tradizionale toscana e i biscotti preferiti del mio miglior amico.

Semplici negli ingredienti e nella preparazione son dolcetti obliqui secchi alle mandorle solitamente accompagnati con dell’ottimo Vin Santo.

cantucci alle mandorle toscani

Assolutamente senza burro, né lattosio (quindi perfetta ne siete intolleranti), la ricetta che vi ripropongo è quella dei cantucci classici alle mandorle imparata a Siena alla Fonte Giusta Accademy lo scorso mese.

cantucci toscani

Come preparare i cantucci

Ci sono altre versioni in cui alle mandorle si aggiungono o sostituiscono le gocce di cioccolato, le nocciole o l’uvetta. Beh, tu sperimenta in base alla tua fantasia e gusto. Ora però, scopriamo insieme come prepararli.

Ingredienti per 3 teglie di cantucci

  • 4 uova
  • 400 g zucchero
  • 30 g miele
  • 30 g olio di oliva
  • 250 g mandorle dolci non pelate
  • 600 g farina 0
  • 1 bustina di lievito istantaneo (16 g)
  • 1/2 scorza di limone o arancia

cantucci alle mandorlePreparazione

  1. In una ciotola unisci zucchero, uova, mandorle, miele, olio e buccia grattugiata di agrumi. Mescola energicamente.
  2. A parte pesa la farina e aggiungere il lievito istantaneo, quindi versali un po’ alla volta nella ciotola col composto di zucchero e uova.
  3. Lavora con un mestolo e poi con le mani fino a ottenere un impasto morbido.
  4. Versa l’impasto su un piano pulito e leggermente infarinato e dividilo in 4 parti. Con ogni pezzo di impasto crea un filoncino spesso c.a. 3-4 cm max.
  5. Disponi i filoncini (personalmente con da ogni pezzo d’impasto ricavo 2 filoncini per un totale di 8 filoncini) su una leccarda foderata da carta da forno. Se vuoi puoi spennellare i filoncini con del tuorlo d’uovo per avere una superficie bella dorata e più croccante.
  6. Cuoci in forno ventilato preriscaldato a 170° per 30-35 minuti.
  7. Sforna e lascia intiepidire, quindi affetta in senso obliquo ogni filoncino utilizzando un coltello a lama liscia o un tarocco. Ricava dei tozzetti dello spessore di circa 1 cm e ½ – 2 cm.
  8. Io a questo punto rimetto in forno (ancora caldo) i cantucci per farli tostare c.a. 5 minuti.

Lasciali raffreddare e poi dai un morso, vedrai che sono delicati e fragranti… e se ne hai in casa inzuppali nel Vin Santo o in un po’ di vino bianco.

Come conservare i Cantucci

Avendone preparati un bel po’ puoi conservare i tuoi cantucci fino a 2 mesi (ma t’assicuro che li divorerai prima tanto son buoni) a temperatura ambiente in una scatola di latta o in busta per alimenti.

Tags:
VALENTINA SCANNAPIECO
va.scaneco@gmail.com

Illustratrice, consulente di marketing, scrittrice di racconti per bambini e appassionata di viaggi e cucina (fatata).