Baci di dama alle nocciole

baci di dama

Baci di dama alle nocciole

I baci di dama alle nocciole, sono dei dolcetti fragranti composti da due tonde semisfere di frolla unite in un bacio goloso da un leggero strato di crema di cacao e nocciole. Biscotti della tradizione lombarda (nascono a Tortona), la prima volta che li assaggiai ero in tutt’altra regione.
Mi trovavo a Perugia, era un caldo pomeriggio del 2014 e passeggiando trovai una bottega aperta nei pressi della piazza centrale. Ricordo che in quei giorni soggiornai in un bellissimo casale ad Assisi, era grandissimo in mezzo alla natura e con una soffitta vista stelle piena di libri e vinili di ogni tipo. Così immersa nella pace, natura e arte, in un bacio di dama vidi un petto di gufo e mi misi subito alla ricerca di una valida ricetta dei baci di dama.

Come preparare i baci di dama alle nocciole?

La ricetta tradizionale dei baci di dama prevede l’utilizzo delle mandorle ma quelli che assaggiai la prima volta erano baci di dama alle nocciole, quindi voglio condividere con te quel morso di tempo che puoi accompagnare con del caffè (in ghiaccio, se siamo in estate) o insieme a una coppetta di gelato al caramello.

Ingredienti

  • 100 g  farina
  • 30 g zucchero semolato
  • 100 g fecola
  • 70 g zucchero a velo
  • 100 g burro (oppure 70 g olio di semi)
  • 70 g nocciole spellate
  • 1 uovo
  • crema gianduia (o se volete potete provare l’alternativa con la marmellata o il miele)

Procedimento

  1. Lascia ammorbidire il burro a temperatura ambiente mentre triti le nocciole con lo zucchero semolato molto finemente.
  2. In una ciotola lavora il burro (oppure l’olio di semi) e unisci farina, fecola, zucchero a velo.
  3. Mescola e poi unisci le nocciole tritate e l’uovo. Continua a mescolare per avere un impasto omogeneo da cui ricavare c.a. 60 palline uguali. Una volta formate schiacciale in modo da ottenere delle semisfere.
  4. Imburra (oppure olea) la placca da forno, disponi i dischi e cuoci in forno preriscaldato a 170° per c.a. 20 minuti.
  5. Lascia raffreddare e fai baciare i dischi di frolla fissandoli tra loro con un po’ di crema alla gianduia, del cioccolato fuso del gusto che preferisci, oppure puoi farli baciare con della marmellata/confettura o del miele.

Che sia una giornata di sorrisi inaspettati,

Valentina & Occhi Ovunque.

VALENTINA SCANNAPIECO
va.scaneco@gmail.com

Illustratrice, consulente di marketing, scrittrice di racconti per bambini e appassionata di viaggi e cucina (fatata).